FISIATRIA

Home | Neurologia | Fisiatria | Ritorna al sito ACMT

GRUPPO MEDICI NEUROPATIE PERIFERICHE
Dott. FRANCESCO FERRARO



A ROMA IL 4° CORSO TEORICO PRATICO DI RIABILITAZIONE DEL SOGGETTO CON MALATTIA DI CHARCOT–MARIE-TOOTH

Nei giorni 26 e 27 novembre 2010 si è svolto presso la Sala Congressi della Fondazione Don Gnocchi di Roma il 4° Corso Teorico Pratico sulla riabilitazione delle persone affette da Charcot – Marie -   Tooth. L’iniziativa svolta in collaborazione con la Fondazione sopra citata, il patrocinio della S.I.R.N., e la partecipazione dell’ASL di Ariccia è stata fortemente voluta dall’Associazione ACMT- RETE che da parecchi anni si occupa di questa malattia.

         La Charcot Marie Tooth o CMT è una neuropatia progressiva ed ereditaria che va a ledere i nervi degli arti, compromettendo muscoli, ossa e tendini e può manifestarsi a qualsiasi età. I soggetti che ne sono colpiti hanno gravi problemi di equilibrio e di deambulazione spesso accompagnati ad un cattivo utilizzo delle mani. Viene definita rara perché secondo dati ufficiali colpisce una persona ogni 2.500 e nonostante i recenti progressi nella conoscenza della genetica molecolare e dei meccanismi patogenetici della malattia, non è ancora disponibile una terapia causale, e pertanto la riabilitazione è fondamentale nel trattamento di tali soggetti.

         La mattinata del venerdì è stata dedicata alla parte teorica della patologia dove sono intervenuti il Neurologo Dr. Davide Pareyson dell’Ist. Besta di Milano sul tema “Dalla clinica alla genetica”; il Primario del Reparto Fisiatrico di Bozzolo Dr. Francesco Ferraro che ha trattato il “Protocollo di valutazione neuro fisiatrica del soggetto con CMT”; la Dr.ssa Isabella Moroni - Ist. Besta su “La CMT in età infantile”; il Dr. Maurizio Ferrarin del Don Gnocchi che ha relazionato su “La Gait Analysis nella valutazione funzionale del soggetto con CMT”; il Dr. Luca Gaiani dell’Ospedale di Imola ha parlato de “La Chirurgia Funzionale nella CMT”; e infine il Neurologo Dr. Luca Padua  del Gemelli che ha relazionato su “La qualità di vita”. I moderatori sono stati il Dr. Martini (Asl di Ariccia) e il Dr. Schenone (Asl Genova)

Il pomeriggio dello stesso giorno e quasi tutta la giornata successiva è stata dedicata ai laboratori di riabilitazione condotti dal Dr. Ferraro, dal Dr. Maggi e dal Dr. Monti entrambi dell'Asl di Genova/Imperia e dalla fisioterapista di Torino Sabrina Miozzi dove i 45 partecipanti compresi fra fisiatri e fisioterapisti hanno avuto modo di assistere a delle sedute vere e proprie di riabilitazione su pazienti aderenti all’Associazione ACMT-RETE.

Nel sabato pomeriggio infine una tavola rotonda dove tutti gli organizzatori e i partecipanti hanno condiviso pareri positivi sulla conduzione del corso e il raggiungimento degli obiettivi. Ciò che infatti l'associazione ACMT-RETE si propone è di diffondere sempre più dati per l'inquadramento della malattia al fine di impostare piani riabilitativi  personalizzati e appropriati.

L’Associazione ACMT-RETE ringrazia sentitamente la Fondazione Don Carlo Gnocchi, il team di specialisti, la S.I.R.N., e l’ASL di Ariccia.

 
Arrivederci al 5° Corso, fra due anni a Napoli.

Vice Presidente ACMT-RETE
      Gianni BERTOLASI




NOME DELLA SCALA   (Cliccare per vederla ed eventualmente salvare sul proprio computer)
BERG: SCALA FUNZIONALE EQUILIBRIO
CHARCOT-MARIE-TOOTH DISEASE NEUROPATHY SCORE - CMTNS
THE FOOT POSTURE INDEX   FPI-6
M F I S
QUESTIONARIO SCALA DEL CAMMINO (WALK-12)
MANUAL ABILITY MEASURE
WALKING HANDICAP SCALE   (Perry e Garrett)
SF 36
VAS dolore - fatica - crampi
Per Medici e Fisioterapisti se desiderate informazioni, eventuali contatti, o ricevere la nostra News mensile con le notizie  potete scrivere a questa mail,
                                            CLICCATE SUL SIMBOLO        





Home | Neurologia | Fisiatria | Ritorna al sito ACMT